Tipologie di tastiere da gaming

Come è noto, il mondo del gaming è talmente vasto e variegato che anche i prodotti a esso correlati sono un’infinità. Possiamo affermare lo stesso per quanto riguarda le tastiere da gaming, ovvero le tastiere che servono ai player per rendere al meglio nei videogiochi per il computer. Questi particolari prodotti hanno caratteristiche e dettagli atti ad agevolare il giocatore durante le partite, come si evince dagli approfondimenti sul sito internet www.tastieradagioco.it. Lo abbiamo già accennato, in commercio ne esistono di diverse, e talvolta trovare quella adatta a noi è una vera impresa (soprattutto se non sappiamo distinguerne una buona da una scadente). In questo paragrafo parleremo delle principali tipologie di tastiere da gaming, ovvero andremo a spiegare le differenze tra una tastiera a membrana, meccanica (o semi meccanica) e ibrida, in modo tale da avere una prima suddivisione ben chiara in mente.

Le tastiere a membrana è facilmente riconoscibile, in quanto è dotata di una membrana appunto che ricopre i tasti, oppure forma la base stessa della tastiera (e in questo caso i tasti saranno meccanici). È il modello meno costoso, ma anche il meno indicato per giocare al pc. Dovendo fare molta pressione sui tasti, questi non sempre rispondono agli impulsi e quindi avremo una reattività abbastanza bassa. È una buona scelta per chi è alle prime armi, e vuole impratichirsi senza spendere una fortuna, oppure per gli amanti dei giochi di ruolo (dove non è necessario pigiare i tasti velocemente).

Quella ibrida è una tastiera con pulsanti meccanici individuali, e rappresenta la scelta di media qualità e medio prezzo. Senza infamia e senza lode, è scelta soprattutto da chi ha uno spiccato senso del design e non gioca a livello professionale.

Una tastiera meccanica invece è il top di gamma, in questo senso. È composta da tasti meccanici individuali, che rispondono velocemente agli impulsi. Questa è la tipologia più costosa, ma anche quella di qualità migliore. Va bene anche per giocare agli sparatutto e altri videogiochi in cui bisogna pigiare i tasti con una certa frequenza. Alta precisione, è la preferita da gamers appassionati ma anche professionisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *