Nozioni di base sulle torce a LED

Una torcia o luce a LED è una luce personale portatile ideale. Anche se originariamente utilizzata come lampada ad incandescenza, la principale fonte di illuminazione era una lampadina elettrica, ma con il passare degli anni anche le lampadine a diodi luminosi (LED) sono diventate più comuni e sono ora ampiamente utilizzate per l’illuminazione esterna. I LED producono luce attraverso l’effetto dell’elettricità applicata ai fotoni nel diodo di materiale semiconduttore, piuttosto che attraverso lo spettro naturale blu della luce che una normale lampada emette. Questo li rende più sicuri e molto più efficienti dal punto di vista energetico rispetto ad altri tipi di apparecchi di illuminazione. I LED durano anche molto più a lungo di altri tipi di torce, perché il loro livello di energia interna non deve funzionare sempre a pieno regime, e hanno bisogno solo di una piccola quantità di energia per funzionare di notte.

Ci sono due tipi principali di torce a LED disponibili: la torcia a tubo sottile e la torcia a forma di botte. La torcia a tubo sottile ha un unico corpo cilindrico con un certo numero di luci indipendenti lungo la sua lunghezza; è tipicamente più compatta della sua controparte a forma di botte. Questi modelli hanno una serie di diversi modelli di fascio e lunghezze di tubo, permettendo agli utenti di selezionare ciò che funziona meglio per la loro particolare situazione. Alcune torce a tubo sottile sono dotate di un fascio di luce che punta in avanti, mentre altre hanno un fascio di luce che punta verso il basso. Il fascio di luce che punta verso l’alto, tuttavia, può essere puntato in entrambe le direzioni, rendendoli strumenti molto utili. Molti modelli sono anche dotati di un indicatore luminoso, che permette agli utenti di individuare rapidamente la loro torcia in una stanza buia.

L’intensità media massima del fascio luminoso (Lumen – emissione tipica di una lampadina a luce diurna visibile) è di circa 2000cd / cm. La luminosità di una torcia è misurata in unità di candelabro, che è la stessa della densità della candela. Un candelabro ha un diametro di circa due o tre pollici, che è lo stesso diametro del fascio di una torcia a LED. L’altezza del candelabro è direttamente correlata all’intensità massima del fascio luminoso della torcia, quindi questo valore è una buona misura della luminosità di una torcia. L’emissione luminosa totale media, misurata in lumen – emissione tipica di una lampadina a luce diurna visibile, è di circa 3000cd / cm.

Se desideri leggere altre info, puoi visitare il link: Torce Brennenstuhl: descrizione articoli, costo, recensioni dal web